venerdì, Dicembre 9, 2022
No menu items!

Il soprannome con cui Julia Roberts chiama George Clooney per prenderlo in giro

Durante un’intervista giovedì per promuovere il film in uscita “Ticket to Paradise”, lo YouTuber Jake Hamilton ha chiesto alla coppia come hanno salvato le informazioni di contatto l’uno dell’altro nei loro cellulari.

La Roberts si è affrettata a rivelare che la sua co-protagonista è stata contrassegnata come “Batman Cell”.

“Non c’è alcuna immagine, ma George è nel mio telefono con il nome in codice ‘Batman Cell'”, ha detto il 54enne, accennando al suo ruolo principale come il Crociato Incappucciato nel 1997 “Batman & Robin”.

“Ora devo cambiarlo!” lei ha aggiunto.

“E la mia è ‘Pretty Woman’”, è intervenuto Clooney, riferendosi al famoso film d’amore di Roberts del 1990 con il co-protagonista Richard Gere – prima di aggiungere prontamente: “Non lo è, ma ci ho appena provato. Sto letteralmente mentendo su questo.”

LEGGI  Taylor Swift dona $50.000 a una vedova Covid su GoFundMe

In realtà, “Penso che sia solo ‘JR’ o qualcosa del genere”, ha detto il 61enne. “Non metto ‘Julia Roberts’ perché se il mio telefono viene sollevato, si scatena l’inferno”.

Nel 2019, Clooney ha detto a The Hollywood Reporter che i problemi con il film lo hanno aiutato a guidarlo più avanti nella sua carriera.

“Non ero bravo e non era un buon film”, ha detto in quel momento, aggiungendo: “Quello che ho imparato da quel fallimento è stato che dovevo ripensare a come stavo lavorando, perché ora non lo ero solo un attore che ottiene un ruolo; Sono stato ritenuto responsabile del film stesso”.

LEGGI  Keanu Reeves, 56 anni, a cena con la fidanzata Alexandra Grant, 47 (FOTO)

Clooney e Roberts, entrambi vincitori di Oscar, hanno recitato insieme in vari film nel corso degli anni, tra cui “Ocean’s Eleven” del 2001, “Confessions of a Dangerous Mind” del 2002, “Ocean’s Twelve” del 2004 e “Ocean’s Twelve” del 2016 ” Mostro di denaro”.

In “Ticket to Paradise”, i due interpretano una coppia divorziata che si reca in Indonesia per impedire alla figlia di ripetere i propri errori passati. Il film diretto da Ol Parker arriverà sul grande schermo venerdì.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: