martedì, Novembre 29, 2022
No menu items!

Il tour del treno reale di William e Kate criticato in mezzo alla pandemia

Un tour in treno nazionale del principe William e di sua moglie Kate Middleton ha ricevuto un gelido benvenuto da parte dei leader in Galles e Scozia, con un funzionario gallese che ha detto che avrebbe preferito che “nessuno avesse visite non necessarie” durante la pandemia di coronavirus.

William e Kate sono arrivati ​​nella capitale gallese di Cardiff martedì per l’ultimo giorno del loro tour in treno reale di tre giorni, destinato a diffondere l’allegria natalizia e ringraziare il personale medico e altri dipendenti in prima linea per il loro duro e pericoloso lavoro durante la pandemia.

Ma il ministro della Sanità gallese Vaughan Gething ha detto di non essere “particolarmente preoccupato o interessato” quando gli è stato chiesto alla radio della BBC se pensava che la coppia dovesse recarsi in Galles quando la regione ha riscontrato alte infezioni da COVID-19.

LEGGI  Le 15 foto più belle di Zendaya Coleman su instagram - GUARDA

Gething ha detto lunedì che il Galles era l’unica parte del Regno Unito in cui le infezioni non erano in calo alla fine di novembre e ha avvertito che potrebbero essere necessarie ulteriori restrizioni.

Alla domanda se fosse il momento giusto per la visita della coppia reale, Gething ha detto martedì: “Preferirei che nessuno avesse visite inutili. E le persone hanno sempre opinioni divergenti sulla monarchia, ma la loro visita non è una scusa per le persone per dire che sono confuse su ciò che viene chiesto di fare “.

LEGGI  Le 8 volte che Kate Middleton ha dovuto sgridare i principini

Lunedì, il leader scozzese Nicola Sturgeon ha suggerito che William e Kate si siano recati nella capitale scozzese di Edimburgo nonostante il loro ufficio sia stato informato delle restrizioni del coronavirus per coloro che vogliono attraversare il confine.

LEGGI  Com'era Cristiano Malgioglio da giovane? Le foto che vi spiazzeranno

Funzionari reali hanno detto che le visite sono state pianificate in consultazione con i governi scozzese e gallese e che William e Kate sono stati autorizzati a viaggiare attraverso il confine perché stavano lavorando.

Il Galles e la Scozia hanno i propri governi devoluti e diverse serie di restrizioni sul coronavirus dall’Inghilterra, anche se fanno tutti parte del Regno Unito

I funzionari gallesi e scozzesi hanno scoraggiato le persone del resto del Regno Unito dal recarsi nelle loro regioni senza una scusa ragionevole nel tentativo di ridurre la diffusione del virus.

La Gran Bretagna ha l’epidemia più mortale d’Europa, con oltre 61.000 morti dichiarati

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: