sabato, Ottobre 16, 2021
No menu items!

I 10 peggiori titoli di sequel di film fino ad oggi

Fare film richiede molto processo di pensiero e un’attenta narrazione della storia. Questi elementi si uniscono per formare un film che è molto intelligente o estremamente semplice e in grado di affascinare il pubblico. Ma dopo il successo del primo film, diventa spesso un processo noioso per attori o registi, se la trama successiva non è all’altezza del suo antico sequel. Il che spesso porta a un sequel molto noioso e lento, a volte anche rendendo prevedibile la trama in arrivo. Ci sono stati diversi casi nella storia del cinema di Hollywood, in cui un sequel è stato nominato senza pensarci troppo. E nella maggior parte dei casi finisce proprio come l’intestazione del film stesso. Ecco un elenco di film che avevano il titolo peggiore e, in alcuni casi, anche una cattiva narrazione.

Final Destination

I peggiori titoli dei sequel di film

L’ultimo e ultimo sequel del franchise “Final Destination” non ha avuto un nome molto attraente per il suo capitolo finale. L’idea iniziale era quella di includere il numero 5 nel titolo che avrebbe letto “5nal Destination”, ma l’idea sembrava più un espediente di marketing. Quindi, hanno deciso di restare con “The”, e il film è comunque risultato essere la peggiore produzione dell’intero franchise.

Terminator Genisys

Il quinto sequel del franchise cinematografico ha visto l’uso della parola “Genisys”, che avrebbe sicuramente creato un’ondata di emozioni inquietanti. L’implicazione della parola “Genisys” era un riferimento alla versione per bambini dello Skynet, che nel film era chiamata “Genisys” prima che il sistema diventasse consapevole. L’idea alla base del titolo era intelligente ma non è stata in grado di attirare la folla.

Velocità 2: Cruise Control

I peggiori titoli dei sequel di film
I peggiori titoli dei sequel di film

Il titolo stesso era una completa contraddizione con l’intera trama del film. Il controllo della velocità di crociera si riferisce a un ritmo costante e sicuro, che non ha dato intenzioni all’escalation della questione. Lo spostamento della sede da un autobus in movimento a una nave da crociera era di per sé una proposta molto rischiosa. L’aggiunta della parola “Cruise Control” non ha avuto un buon impatto sulle prestazioni del film. Il film è stato bombardato al botteghino ed è riuscito a malapena a fare anche il proprio budget di $ 160 milioni.

LEGGI  Il pianeta delle scimmie, tante notizie sul prossimo film
LEGGI  Il cast di Avengers prima e dopo: come sono cambiati (FOTO)

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

Il 4 ° sequel di Indiana Jones è stato un titolo un po ‘strano rispetto al precedente. A partire da Riders of the Lost Ark a Temple of Doom e The Final Crusade, tutti questi erano abbastanza comprensibili. Ma il Regno del Teschio Perduto era un po ‘fuorviante. C’è stata anche un’idea di George Lucas per intitolare il film “Indiana Jones & The Saucer Men”, come davvero?

Fast & Furious

I peggiori titoli dei sequel di film

La quarta puntata del franchise Fast & Furious ha visto il titolo più assurdo tra tutti i titoli precedenti. Il film si chiamava “Fast & Furious”, il che non ha mai avuto senso. Il film era blando come il titolo, ma è stato sorprendente vedere il franchise prendere il suo ritmo nelle puntate a venire, specialmente in “Il destino del furioso” e per non parlare di “Hobbs & Shaw”.

Jason va all’inferno: l’ultimo venerdì

Il titolo del film ha lasciato molti spettatori in agitazione, poiché il titolo recitava “The Final Friday”, che si traduce letteralmente nell’ultimo capitolo del franchise. Ma poi gli spettatori stato colpito con Jason X, Freddy vs Jason, e Venerdì il 13 ° . La finale mondiale è stata usata due volte nel franchise cinematografico, ma non si ferma mai a quel sequel.

LEGGI  Fast & Furious, Vin Diesel non era la prima scelta per Dominic Toretto

Die Hard 4.0

Il film si chiamava “Live Free or Die Hard” negli Stati Uniti, ma per il resto del mondo divenne noto come Die Hard 4.0. Il motivo per cui ciò è accaduto è stato che negli Stati Uniti, nella regione del New Hampshire “vivi libero o muori” è il motto della città, ma non è riuscito ad avere senso nemmeno allora. Il film stesso suonava come un sequel di un videogioco a buon mercato con una trama per provocare il caos.

Quantum of Solace

I peggiori titoli dei sequel di film

Si prevedeva che il secondo sequel del film Casino Royale sarebbe stato sconvolgente. Ma il titolo del film ha scoraggiato molti fan in tutto il mondo. Dopo la perdita di Vesper Lynd nel film precedente, il prossimo avrebbe potuto essere qualcosa legato alla vendetta, ma era piuttosto concentrato su un’organizzazione criminale chiamata Quantum. Un po ‘perso l’intera sostanza, non è vero?

Star Wars: L’attacco dei cloni

Il film cullato tra “La minaccia fantasma” e “La vendetta dei Sith” aveva un titolo che non ci si aspettava da George Lucas. Il film ha chiarito la trama, ma in qualche modo ha rivelato l’intento reale dell’intero film e ha fuorviato molti fan accaniti.

LEGGI  Fast & Furious, Vin Diesel non era la prima scelta per Dominic Toretto

Jason Bourne

Film di Super Soldati non MCU

Ci dovrebbe essere una direttiva che dovrebbe essere tracciata, per vietare l’uso del nome del protagonista come titolo del film. Dall’uso di “The Bourne Identity”, sono passati al nome del film Jason Bourne, che non sembra costituire alcun preludio alla narrazione.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: