martedì, Agosto 9, 2022
No menu items!

E’ meglio l’universo della Marvel o quello DC?

I due titani del mondo dei fumetti, DC e Marvel, sono stati impegnati per decenni in una sorta di rivalità unica. Uno, la DC, vanta – probabilmente – gli eroi più iconici, mentre l’altro, la Marvel, vanta il franchise cinematografico di maggior successo di tutti i tempi.

La natura della loro rivalità deriva semplicemente dal loro posto condiviso all’interno del genere dei supereroi e dai molti modi in cui ognuno è arrivato a influenzare e definire la cultura pop nell’era moderna.

Sebbene la battaglia del DCEU con l’MCU  risalga essenzialmente a diversi decenni fa, ora viene combattuta più ferocemente nel mezzo del cinema live-action. L’universo cinematografico condiviso della Marvel è andato sempre più rafforzandosi, offrendo una serie di film con i maggiori incassi di tutti i tempi e dominando costantemente il botteghino per anni. Il DCEU ha avuto decisamente meno successo, affrontando una serie di problemi dietro le quinte e lottando per competere con la popolarità delle narrazioni interconnesse del suo rivale.

Mentre l’enorme portata dell’MCU sta rapidamente diventando una prospettiva scoraggiante, il DCEU è molto più bravo a raccontare narrazioni autonome. Quasi ogni nuova entrata nel MCU viene fornita con almeno una visione obbligatoria, ma i film e gli spettacoli del DCEU finora sono stati in gran parte in grado di resistere da soli. Questo è vero anche per i sequel diretti e gli spin-off all’interno del franchise, ed è qualcosa che rende il DCEU migliore al confronto.

LEGGI  Lucas Black tornerà in un film di Fast And Furious

Il successo dell’universo condiviso del MCU  è stato un fattore nel suo dominio al botteghino. Tuttavia, con l’esaurirsi della novità, le narrazioni collegate del franchise hanno iniziato a trattenere l’MCU, mentre il DCEU è stato attentamente coerente al riguardo. Crescendo a un ritmo ragionevole, il DCEU non è così pieno come l’MCU, e quindi non richiede un investimento di tempo così sbalorditivo per rimanere al passo con i tempi. Tuttavia, anche quando si giudicano i suoi film e film in base ai loro meriti individuali, il DCEU sta ora iniziando a essere visto in modo più favorevole.

LEGGI  Mission: Impossible 7, dopo Roma si girerà in un altra città italiana

All’interno del DCEU, anche i sequel diretti non richiedono necessariamente la conoscenza dei film precedenti: prendiamo ad esempio il controverso  Batman v Superman , che riassume i punti più necessari della trama di  Man of Steel  da una prospettiva alternativa. Fornendo sequel che possono anche fungere da storie indipendenti o addirittura da punti di ingresso nel franchise, il DCEU si sente molto più accessibile a un pubblico più ampio, in particolare quelli più interessati al mercato per la visione casuale. La stessa regola si applica praticamente a tutte le proprietà DCEU: sebbene le sue storie siano collegate, ciò viene ottenuto abbastanza liberamente da facilitare coloro che sono meno informati sui dettagli più fini della storia del franchise.

LEGGI  Coco, ecco il nuovo trailer italiano del cartoon Pixar

Sebbene ci siano coloro che preferiscono le storie intrecciate tentacolari del MCU, il franchise Marvel sta diventando gonfio di contenuti così dipendenti dalle storie precedenti da alienare il pubblico più casuale. Prendendo  Thor: Love and Thunder  come esempio, anche per una narrazione relativamente autosufficiente, ci sono ancora diversi film MCU da rivedere prima di  Love and Thunder  affinché abbia completamente un senso. Rewatch così intensi – o qualsiasi rewatch – non sono realmente necessari per il  DCEU , ed è un approccio che solo ora sta iniziando a dare al franchise un vantaggio rispetto al suo rivale Marvel.

LEGGI  Star Wars: Gli Ultimi Jedi, video riepilogativo con tutti i trailer
ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: