Yellowstone rende difficile fare il tifo per chiunque (tranne che per Jimmy)

Cinque stagioni dopo, la presa che la famiglia Dutton ha sui fan non sembra scivolare via dai fan tanto presto. “Yellowstone” è ancora il fiore all’occhiello della famiglia nella saga di Taylor Sheridan, che ora si estende per decenni, il che rende tutto più chiaro quando la storia sembra ripetersi. Un filo conduttore è che i personaggi… beh, semplicemente non sono persone fantastiche, vero? Ce l’abbiamo. Tutti amano un antieroe e le sfumature di grigio sono il nuovo nero. Ma mentre il cast fa i suoi sporchi affari, non abbiamo raggiunto un punto in cui dovremmo avere qualcuno per cui fare il tifo?

Non lo troverai nella folla di Dutton. Tutti tranne una persona, cioè.

Fin dall’inizio, tra gli omicidi, la corruzione e il numero quasi criminale di colpi di bestiame che Sheridan ama mostrare, un personaggio si è sempre mostrato promettente. Anche se potrebbe essere marchiato con il sigillo di approvazione Dutton, Jimmy Hurdstram (Jefferson White) non si è davvero attenuto ad esso, e di conseguenza è stato meglio. L’ex stalliere è riuscito a evitare i sentieri oscuri su cui si erano trovati tanti altri personaggi e, così facendo, è finito a cavallo verso il tramonto. Quindi, cos’è che ha reso Jimmy molto più simpatico del resto degli abitanti di “Yellowstone”, e cosa avrebbero potuto imparare da lui andando avanti?

Jimmy ha giocato le carte che gli erano state distribuite ed è diventato un vincitore su Yellowstone

Anche se potrebbe non essersi mai seduto al tavolo da pranzo di Dutton, la storia di Jimmy è stata avvincente come qualsiasi altra nel programma televisivo di successo di Sheridan. Raccolto da Rip (Cole Hauser) e strappato uno nuovo non appena è entrato a far parte del ranch di Yellowstone, Jimmy è partito dal basso e si è fatto strada. Anche così, il potenziale futuro che il suo nuovo capo gli aveva preparato era comprensibilmente di cui aver paura. “Questi ragazzi, lavorano qui, Jimmy”, ha avvertito Rip la sua nuova recluta nella prima stagione dello show. “Ne vedrai mille andare e venire. Ma non noi. Moriamo qui.”

Una conversazione del genere sembrava più adatta per “I Soprano”, con Jimmy quasi sul punto di essere il Christopher Moltisanti della dinastia Dutton, cioè il sacco da boxe e mai il protetto. Per fortuna, con il passare del tempo, ha finito per non essere né l’uno né l’altro, e ora lo spettacolo è tanto meglio per questo. Mentre c’è stato un breve intoppo con il suo passato che è stato rapidamente risolto da Rip e dal resto dei suoi amici al ranch, Jimmy ha seguito un percorso stretto e stretto ed è diventato qualcuno che il pubblico vuole davvero vedere avere successo. Era una pausa dal caos e dal conflitto senza il quale lo spettacolo non poteva durare una settimana.

Alla fine, Jimmy è passato da un tossicodipendente, a una star del rodeo, a un’aggiunta addestrata e addomesticata ai Four-Sixers, arrivando a un punto in cui nessuna mano con un marchio Y era riuscita – e poi, gli è stato effettivamente permesso di lasciarlo. dietro. In tal modo, tuttavia, la sua partenza ha mostrato quanto poco buono ci fosse in “Yellowstone” senza il presente perdente di Hurdstram, e quanto siano cattivi gli altri personaggi.

I Dutton sono i cattivi e questo può rendere Yellowstone un orologio difficile

I protagonisti di “Yellowstone” sono bravissimi in quello che fanno, ed è divertente vederli all’opera… è solo che quello in cui sono bravi non è molto carino. In qualsiasi altra storia, grande o piccola che sia, John Dutton sarebbe il cattivo del pezzo. Diamine, è il tipo di persona che Kevin Costner ha affrontato molte volte nei suoi film precedenti: il vecchio magnate della terra irritabile, che vuole che tutto vada a modo suo, con una mentalità che è arrivata ai suoi figli. Beth si nutre del caos che provoca (parole di Kelly Reilly, non nostre). Jamie (Wes Bentley) è la donnola che cerca di tenersi alla larga. Rip è il tipo forte e brutale che uccide i suoi problemi piuttosto che affrontarli pacificamente. Chi è rimasto? Kayce (Luke Grimes)? Il figliol prodigo potrebbe non essere il più corrotto del gruppo, ma è sicuramente il più noioso.

A causa di queste scelte moralmente discutibili, tuttavia, è difficile per il pubblico trovare personaggi che valga davvero la pena supportare. Per una famiglia così affezionata al proprio territorio e alla loro presunta vita pacifica in campagna, il clan Dutton raramente cerca di vivere un’esistenza tranquilla poiché è così impegnato a inimicarsi gli altri. Forse, però, il prossimo capitolo della storia di Sheridan potrebbe vedere alcuni personaggi ottenere il tipo di redenzione che Jimmy ha trovato.

L’uscita di Kevin Costner potrebbe cambiare la dinastia Dutton… in meglio

Come la marmaglia di Royce in “Succession”, potrebbe volerci una morte in famiglia per cambiare alcuni bambini Dutton e le loro altre metà. È sicuro affermare che anche se i migliori prestanome negano il problema, c’è la possibilità che Kevin Costner possa lasciare lo spettacolo e essere sostituito da Matthew McConaughey come nuovo personaggio.

Il percorso di uscita più ovvio, dato il dominio di John Dutton sullo show in questo momento, sarebbe la sua morte, qualcosa che lascerebbe increspature in ogni altra parte della serie. Il rovesciamento dell’imperatore dal trono potrebbe vedere i personaggi mettere le cose in prospettiva, cambiare i loro obiettivi e vedere che c’è di più nella vita oltre alla terra e all’essere un agente di bestiame. Sarebbe il tipo di rivelazione che Jimmy ebbe quando si rese conto che c’era vita oltre la grande Y gialla… qualcosa che la figlia nostrana e devota Beth avrebbe potuto scoprire da sola. Dopotutto, avendo messo su famiglia e sistemandosi con il suo amore d’infanzia, non c’è motivo per cui Beth non possa finalmente avere una visione d’insieme e accettare che c’è di più in una famiglia oltre al nome che porta.

Questo tipo di percorso potrebbe portare il favorito dai fan (e autoproclamato tornado) a sistemarsi e ottenere il lieto fine che merita, proprio come ha fatto Jimmy. Questa sarebbe una buona notizia per Rip: visto che lui la segue in quasi tutto quello che fa, lo stesso potrebbe accadere per lui. Sarebbe un bel cambiamento rispetto ai dipendenti del marchio, tanto per cambiare.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA: