mercoledì, Dicembre 7, 2022
No menu items!

Stallone accusa il produttore Rocky di trattenere i diritti di proprietà

Sylvester Stallone accusa  il produttore di Rocky Irwin Winkler di aver negato i diritti di proprietà del franchise cinematografico in un nuovo post sui social media. Il primo  film Rocky  è uscito nel 1976 ed è diventato un grande successo al botteghino. Il film avrebbe vinto l’Oscar al miglior film e sarebbe diventato il film con il maggior incasso dell’anno. Il successo di Rocky ha portato ad altri quattro sequel, oltre a una serie di film sequel iniziata con  Creed del 2015 .

Stallone, nel ruolo di Rocky Balboa, è apparso finora in tutti e otto i  film di Rocky e  Creed  . Stallone ha dichiarato nell’aprile del 2021 che non apparirà nel prossimo  Creed III , ma che sono in corso discussioni su una  serie prequel di Rocky . Oltre al coinvolgimento di lunga data di Stallone con il franchise, Winkler è stato il produttore di ogni   film e spin-off di Rocky . Nel 2019, Stallone ha rivelato che, nonostante abbia scritto il  film Rocky originale e sia apparso in ogni singola puntata del franchise, non aveva la proprietà della proprietà.

LEGGI  Le iene: 10 fatti dietro le quinte sul cult di Quentin Tarantino

In un post sui social, Stallone accusa il 93enne Winkler di aver negato i diritti di proprietà a  Rocky . Stallone posta un’immagine altamente stilizzata del viso di Winkler sul corpo di un serpente, con un coltello al posto della lingua. Accanto all’immagine, la didascalia di Stallone dice che dopo 47 anni in cui Winkler ha controllato Rocky , vuole indietro “ciò che è rimasto dei [suoi] diritti “. Stallone continua dicendo che sebbene questo sia un argomento molto doloroso di cui discutere, vuole che qualcosa di  Rocky lasci alle spalle per i suoi figli e ringrazia i suoi fedeli fan per essere stati al suo fianco. Vedi il post di Stallone qui sotto:

LEGGI  Wonder Woman 1984: il nuovo Trailer Ufficiale Italiano

Negli ultimi anni, Stallone ha espresso le sue frustrazioni per la sua mancanza di proprietà nel  franchise di Rocky . In un’intervista del 2019, Winkler si è detto sorpreso nell’apprendere che Stallone era scontento della situazione, perché mentre Stallone non ha diritti di proprietà, ha comunque guadagnato milioni dal franchise. Protagonista e produttore di  Creed e  Creed II , Stallone ha guadagnato più di 10 milioni di dollari in entrambi i film, anche se non ha ancora una quota di proprietà. Stallone ha ammesso di essere furioso per il fatto che gli è stato detto di smettere di lamentarsi del dibattito sulla proprietà esclusivamente a causa della quantità di denaro che ha guadagnato con i  film di Rocky .

LEGGI  Wonder Woman 1984: il nuovo Trailer Ufficiale Italiano

Mentre il taglio di Stallone ai  profitti di Rocky è incredibilmente sostanziale, il continuo dispiacere di Stallone per i diritti di proprietà sembra derivare dal voler lasciare l’  eredità Rocky per i suoi figli. Padre di cinque figli, il defunto figlio di Stallone, Sage, è apparso anche in  Rocky V come il figlio del pugile, mostrando quanto sia intrecciata la famiglia Stallone con il  franchise di Rocky . Sebbene non ci sia stato alcun commento da parte di Winkler o alcuna discussione pubblica su Stallone che ha ottenuto i diritti sulla  serie Rocky  , sia Stallone che i suoi fedeli fan non stanno tirando pugni quando si tratta di chiedere che Stallone abbia una proprietà parziale.

LEGGI  Taylor Swift si unisce a Christian Bale e Margot Robbie nel nuovo film di David O. Russell
ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: