domenica, Dicembre 4, 2022
No menu items!

Il futuro della Marvel di James Gunn è più in dubbio

James Gunn ha dimostrato di essere uno dei nomi più richiesti nel panorama dei film a fumetti, ottenendo successo sia di critica che di botteghino con successi come Guardiani della Galassia e The Suicide Squad.

Il regista è uno dei pochi registi ad aver prodotto blockbuster di alto livello sia con la Marvel che con la DC, qualcosa che ha dato al veterano di Hollywood un po’ di libertà quando si tratta di scegliere i suoi progetti. In questo momento, Gunn sta finendo il lavoro su Guadrians of the Galaxy Vol 3 e “[non] sa cosa accadrà” dopo.

Ma se si deve credere a un nuovo rapporto, sembra che i fan abbiano avuto il loro primo indizio su cosa accadrà dopo per il regista, e potrebbe suggerire la sua partenza dal lavoro con i Marvel Studios dopo Guardians .

Il futuro incerto dell’MCU di James Gunn

Marvel Studios, James Gunn

Il futuro della Marvel di James Gunn è ora ancora più in dubbio dopo che The Hollywood Reporter ha riferito in esclusiva che il regista si stava impegnando più a fondo nel DCEU con il lavoro sugli spin-off DC e un “film segreto” per il franchise.

LEGGI  Avatar 2: cosa sappiamo finora sul sequel

THR ha scritto che il regista di Guardiani della Galassia è in trattative con la Warner Bros. per sviluppare un film giallo e forse anche di più insieme al produttore della DCEU Peter Safran.

Ciò arriva dopo che lo stesso regista ha messo in dubbio il suo futuro Marvel , dicendo “Sto finendo una trilogia dei Guardiani. Questa è abbastanza un’opera spaziale per me in questo momento”.

LEGGI  Il video con gli Avengers al completo che cantano per il compleanno di Josh Brolin (Tanos)

Gunn e WB seduti su un albero

Per i fan della Marvel ansiosi di vedere cosa potrebbe fare James Gunn nel MCU dopo Guardiani della Galassia , questa notizia sarà deludente. Sarà particolarmente scoraggiante sapere che se il regista non fosse mai stato licenziato (e poi riassunto) dai Marvel Studios, non sarebbe mai stato corteggiato dalla DC in primo luogo.

Ma ora sembra che Gunn stia approfondendo la sua relazione con lo studio Suicide Squad , e sarà interessante vedere cosa ne deriva da questo impegno più profondo.

LEGGI  Stallone accusa il produttore Rocky di trattenere i diritti di proprietà

Gunn sembra amare sia la Marvel che la DC , ma negli ultimi mesi è apparso un po’ esaurito sul lato Marvel delle cose. Ha raccontato la sua storia sui Guardiani e (almeno in questo momento) non sembra troppo interessato ad affrontare nient’altro nell’universo.

Invece, sta ottenendo l’opportunità di dare corpo al suo universo all’interno del DCEU, immergendosi in profondità con gli spin-off dei personaggi di The Suicide Squad , oltre a scheggiare il suo prossimo grande successo (o blockbuster) all’interno del franchise.

In questo momento, Gunn è la torta di mele vincitrice del nastro alla fiera della contea e tutti ne vogliono una fetta. Ma c’è solo così tanto di lui in giro, quindi qualcuno alla fine sarebbe stato escluso – e quella sembra essere la Marvel, almeno in questo caso.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: