mercoledì, Dicembre 7, 2022
No menu items!

I chirurghi mostrano i polmoni umani dopo 30 anni di fumo, ed è scioccante

Secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, il fumo è la principale causa di malattie prevenibili e morte negli Stati Uniti. Rappresenta quasi mezzo milione di morti ogni anno, il che significa che 1 su 5 morti si verifica a causa del fumo e del suo danno al corpo umano. Tuttavia, migliaia di persone continuano a fumare nonostante i rischi per la salute e numerosi programmi di prevenzione.

Le persone che fumano hanno il doppio delle probabilità di avere un infarto e 30 volte più probabilità di soffrire di cancro ai polmoni, rispetto ai non fumatori. Tuttavia, chiunque abbia combattuto una dipendenza sa quanto sia difficile smettere. Bene, si spera, queste immagini ti faranno rivalutare le tue scelte di vita, tutti i fumatori là fuori.

LEGGI  La tintura dei capelli causa il tumore al seno

Ulteriori informazioni: CDC

Un video scioccante mostra i polmoni carbonizzati di una persona che ha fumato per 30 anni

Crediti immagine: Chen Jingyu

Per fare un confronto, i polmoni sani dovrebbero avere un colore rosa, mentre questi polmoni sembrano estremamente infiammati da anni di residui di tabacco che li intasano. I polmoni appartenevano a un uomo di 52 anni morto a causa di malattie polmonari multiple. Il video è stato catturato dai chirurghi e successivamente pubblicato con la didascalia “Hai ancora il coraggio di fumare?” Il paziente si era arruolato per donare i suoi organi dopo la morte, ma sfortunatamente il personale ospedaliero si rese presto conto che non sarebbe stato in grado di usarli.

LEGGI  Salgono le morti causate da sigarette elettroniche: la mappa è inquietante
LEGGI  La tintura dei capelli causa il tumore al seno

L’uomo voleva donare i suoi organi, tuttavia i medici si resero presto conto che non sarebbe stato possibile

Crediti immagine: Chen Jingyu

Il dottor Chen, un chirurgo di trapianto di polmone che ha guidato l’operazione, ha detto ai media: “Il paziente non è stato sottoposto a una TAC prima della sua morte. Fu dichiarato cervello morto e i suoi polmoni furono donati poco dopo. I test dell’indice di ossigenazione iniziale erano a posto, ma quando abbiamo raccolto gli organi, ci siamo resi conto che non saremmo stati in grado di usarli. ”

“Guarda questi polmoni – hai ancora il coraggio di fumare?”

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: