giovedì, Ottobre 28, 2021
No menu items!

Coronavirus in Campania, confermate 2 donne infette – BREAKING NEWS

Coronavirus, due tamponi positivi inviati dalla Campania all’Istituto superiore di Sanità. Si tratta di due donne, una italiana del casertano di 24 anni, senza febbre, già visitata una volta e mandata a casa perchè stava bene ed era asintomatica. L’altra è una ragazza di origini ucraine di 25 anni proveniente da Cremona, arrivata al pronto soccorso di Vallo della Lucania. Entrambe le pazienti dovranno essere trasferite al Cotugno, dove saranno poste in isolamento. L’Isituto superiore di Sanità darà comunicazione ufficiale come da procedura.

Le due pazienti sono arrivate dal Nord. La 24enne proveniva da un’area della Lombardia e già ieri si era recata al Cotugno. I sanitari dopo averla visitata, non avendo riscontrato alcun sintomo e in assenza di febbre, le hanno praticato comunque il tampone oro-faringeo, prescrivendole l’auto isolamento ( per 14 giorni) in attesa dei risultati del test.

LEGGI  Harrison Ford sul set per le riprese di Indiana Jones 5

“Al momento la situazione è sotto controllo – spiega il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo – in quanto la ragazza, ricoverata al Cotugno, ha solo mal di gola e niente febbre o altri sintomi particolari”. La positività ha fatto scattare immediatamente le procedure previste dal protocollo sanitario e sono state rintracciate le persone con cui la 24enne, residente nel capoluogo, è venuta in contatto. Sono stati così sottoposti a controllo i genitori della 24enne, due amici che erano scesi con la ragazza da Milano, entrambi residenti a Ruviano, comune dell’Alto-Casertano; si tratta di un’amica della 24enne e del fidanzato. “In tutto abbiamo sottoposti a controlli sanitari sei persone con cui la ragazza è venuta in contatto” spiega Russo. “Per loro ci sarà la quarantena in casa” conclude.

LEGGI  Corona virus a Venezia, Tom Cruise bloccato in albergo per le riprese di Mission Impossible
LEGGI  Coronavirus, le Olimpiadi di Tokyo potrebbero essere annullate

L’altra è una ragazza di origini ucraine di 25 anni proveniente da Cremona, arrivata al pronto soccorso di Vallo della Lucania. E’ un tecnico di laboratorio e due giorni fa è tornata dalla famiglia, a Vallo. La donna “è in condizioni non critiche”, è rientrata dalla famigl risiede a Montano Antilia, nel Salernitano, dalla città lombarda il 15 febbraio scorso e ha iniziato a presentare i primi sintomi cinque giorni dopo. Nella notte si è sentita male accusando uno stato febbrile e si è recata al pronto soccorso locale, dove le è stato effettuato il tampone poi smistato al laboratorio di riferimento del Cotugno.

Via Repubblica.it

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: