venerdì, Agosto 19, 2022
No menu items!

Britney Spears torna alla musica nel duetto di “Tiny Dancer” con Elton John

Oops, lo sta facendo di nuovo: Britney Spears è ufficialmente pronta a pubblicare nuova musica per la prima volta in quasi sei anni.

La superstar del pop ha collaborato con Elton John a una nuova versione del suo classico successo del 1971 “Tiny Dancer”, che sarà pubblicato il prossimo mese da Universal Music, secondo diversi punti vendita .

Il nuovo singolo sarà prodotto da Andrew Wyatt, che ha lavorato con una serie di intrattenitori leggendari, tra cui Lady Gaga, con la quale ha co-scritto il premio Oscar “Shallow”, da “A Star Is Born”.

“Questa è stata un’idea di Elton e Britney è una grande fan. Hanno registrato un remix di “Tiny Dancer” come un duetto completo – ed è incredibile”, ha detto una fonte anonima a Page Six, aggiungendo che la Spears è “ufficialmente tornata” ed è “super entusiasta” della collaborazione.

John ha già avuto successo riorganizzando i suoi successi con le pop star nascenti, tra cui Dua Lipa, che è saltata sul remix di “Cold Heart”, che mescolava canzoni “Rocket Man” e “Sacrifice”. La traccia alla fine ha portato a John il suo primo singolo numero 1 nel Regno Unito in 16 anni.

LEGGI  21 belle donne hanno abbandonato la tintura e sono felici

I fan, ovviamente, sono stati desiderosi di nuova musica dalla Spears sin dall’uscita del suo nono album in studio, “Glory”, nel 2016, che è stato generalmente elogiato come il suo miglior disco da anni e ha generato diversi singoli di successo, tra cui “Make Me” e “Pigiama party”.

Da quando la tutela della cantante, che poneva severi limiti alle sue libertà professionali e personali, è stata interrotta da un giudice nel novembre 2021, le voci sono circolate su un potenziale ritorno musicale.

L’accordo legale restrittivo ha controllato quasi ogni aspetto della vita della Spears dal 2008, inclusa la sua capacità di pubblicare nuova musica.

In un post su Instagram dell’anno scorso, la Spears ha affermato che la sua pausa dalla registrazione e dall’esibizione era il suo modo per rispondere a suo padre, Jamie Spears, che lei sostiene abbia sfruttato finanziariamente e abusato emotivamente di lei per anni. I due sono attualmente bloccati in una battaglia legale come parte di un’indagine sul suo ruolo di tutore.

“Immagino che sembri strano per la maggior parte ora perché non faccio nemmeno più la mia musica… sono solo i problemi di superficie”, recitava la sua didascalia su un post di Instagram in quel momento. “La gente non ha idea delle cose orribili che mi sono state fatte personalmente… e dopo quello che ho passato, ho paura delle persone e degli affari!!!!”

LEGGI  17 persone che hanno subito un intervento di chirurgia plastica e ora hanno un aspetto completamente diverso

Ha continuato: “Non fare più la mia musica è un modo per dire ‘vaffanculo’ in un certo senso quando in realtà avvantaggia la mia famiglia ignorando il mio vero lavoro”.

La Spears ha suonato qualcosa di simile a un calcio canoro negli ultimi tempi.

All’inizio di questo mese su Instagram, la vincitrice del Grammy ha rivelato la sua voce cruda in una versione essenziale del suo singolo di debutto “…Baby One More Time”.

“Non ho condiviso la mia voce per molto tempo… potrebbe essere troppo lungo”, ha scritto insieme a due video in cui canta a cappella, un remix leggermente più esplicito del grande successo.

“Me l’hanno rovinato, messo in imbarazzo e mi hanno fatto sentire assolutamente nulla”, ha scritto. “Condivido questo perché sono consapevole del mio amore e della mia passione per il canto… e la mia stessa famiglia mi ha preso in giro… non sarò una vittima”.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: