sabato, Dicembre 4, 2021
No menu items!

20 fatti su Miuccia Prada spiegano perché il suo marchio è così amato

Il nome Miuccia Prada è un simbolo della moda perfetta e progressista nell’industria della moda. Essendo la head designer di Prada, ha disegnato abiti per tutta la sua vita e non ha mai avuto rimpianti per la sua scelta. A proposito, Miuccia non ha una formazione professionale, si è laureata con un dottorato di ricerca. in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Milano.

  • Miuccia è nata a Milano nel 1949. È la nipote più giovane di Mario Prada, il fondatore di Prada (1913). A quel tempo, il suo negozio aveva il nome Fratelli Prada (fratelli Prada) e inizialmente vendeva merci di animali e importava bauli e borse da piroscafo inglesi .
  • Suo nonno è morto quando lei aveva 9 anni. Mario Prada non credeva che le donne dovessero avere un ruolo negli affari e così ha impedito ai suoi familiari di sesso femminile di entrare nella sua azienda. Ironia della sorte, il figlio di Mario non aveva alcun interesse per l’azienda, quindi è stata Luisa, la madre di Miuccia, a succedere a Mario.
  • Nel 1973, Miuccia si è laureata con un dottorato di ricerca. in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Milano. Successivamente è stata membro del Partito Comunista Italiano e coinvolta nel movimento per i diritti delle donne. Ancora oggi le idee femministe di Miuccia si possono trovare in quasi tutte le collezioni Prada. Ha ribaltato il concetto di attrattiva femminile sbarazzandosi dei cliché associati al genere. Secondo Miuccia, non c’è niente di sbagliato nel fatto che a una donna piaccia vestirsi in modo bello, ma allo stesso tempo ciò non significa che debba sembrare una bambola.
  • Miuccia si è formata al Teatro Piccolo per diventare mima e si è esibita per 5 anni.
  • Luisa Prada ha diretto l’azienda per 20 anni prima che sua figlia le succedesse nel 1978. Miuccia una volta disse : “Essendo una femminista negli anni ’70, puoi immaginare quanto fosse inappropriato parlare di moda. Ma mi è piaciuto così tanto che l’ho fatto. “
“Quando ho iniziato, tutti odiavano quello che facevo tranne poche persone intelligenti.”
  • In quel periodo conosce Patrizio Bertelli. All’inizio erano solo soci in affari e in seguito divennero una coppia sposata (1987). Ora hanno 2  figli . A proposito, è stato Patrizio a dare a sua moglie l’idea di produrre non solo borse ma anche capi di abbigliamento Prada.
  • Poco dopo, Miuccia ha rilasciato il suo primo set di zaini e borse realizzati in nylon di grado militare. L’ ispirazione alla base di questo atto creativo rinnegato è venuta da una visita a una fabbrica specializzata nella fabbricazione e produzione di tende militari e paracadute.
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Le borse e gli zaini in nylon erano neri con un’etichettatura sobria. In questo modo, Miuccia ha sfidato le idee preconcette di ciò che costituisce il lusso nella moda . Gli zaini di Prada sono diventati uno “status symbol anti-status”.
  • Il logo dell’etichetta non era un elemento di design così  ovvio come quelli sulle borse di altri importanti marchi di lusso come Louis Vuitton. Ha cercato di commercializzare la sua mancanza di fascino prestigioso, compreso il suo abbigliamento, proiettando un’immagine di “snobismo inverso”. Prada è noto per non essere appariscente con i loghi , pensato per essere  riconosciuto solo da quelli “che sanno”.
LEGGI  I capelli di Kurt Cobain venduti all'asta (FOTO)
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Nel 1985, Miuccia ha rilasciato la “classica borsa Prada” che è diventata una sensazione durante la notte. Sebbene pratico e robusto, le sue linee eleganti e la lavorazione artigianale avevano un lusso che è diventato la firma di Prada. Questa borsa in nylon nero può essere  acquistata anche oggi.
  • Prada ha lanciato una collezione prêt-à-porter femminile nel 1988 con il suo debutto alla settimana della moda di Milano. La vita bassa e le cinture strette si possono  trovare su quasi tutti i modelli. La maggior parte degli operatori del settore non ha capito il primo spettacolo di Miuccia. Tuttavia, questa collezione iniziale ha lanciato l’eccezionale successo di Prada negli anni ’90, quando l’azienda è diventata una delle case di moda più influenti producendo stili lussuosi, semplici ma provocatori .
LEGGI  8 cose più costose che Nicki Minaj possiede
  • Nel 1992, Miuccia ha fondato Miu Miu che appartiene a pieno titolo a Prada. Lo ha chiamato dopo il suo soprannome, Miu Miu. “Miu Miu è stato creato per donne eleganti e raffinate che amano anticipare le tendenze della moda.” I confini tra elegante e trash vengono ignorati, risultando in una bellissima espressione chic con un’estetica coperta da un pizzico di umorismo.
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Alla fine degli anni ’90, Prada ha rafforzato la sua reputazione. I giornalisti hanno elogiato lo sviluppo di Miuccia di uno stile “brutto chic”, che inizialmente ha confuso i clienti proponendo abiti sfacciatamente non sexy che hanno poi rivelato interpretazioni audaci e originali del rapporto tra moda e desiderio. Da allora Prada è considerato uno dei designer più intelligenti e concettuali.
  • Si potrebbe dire che questo marchio è per gli intellettuali della moda perché ogni collezione Prada ha un oggetto con un significato profondo. Miuccia è stata la prima nel mondo della moda a iniziare a collaborare con artisti. Nel 2008 e nel 2018, ad esempio, ha coinvolto il fumettista James Jean nella creazione delle sue nuove collezioni. Ha anche realizzato un murale per i negozi Prada Epicenter di New York e Los Angeles. Miuccia ha detto che sebbene non le piacesse molto i fumetti, ha visto come hanno influenzato il mondo moderno.
“Quando scegli i vestiti, devi concentrarti solo su te stesso. Per me questo approccio è fondamentale. Essere te stesso, conoscere te stesso, sapere esattamente cosa vuoi è un aspetto fondamentale della vita in generale, non solo della moda. Sì, è difficile, ma necessario: devi scegliere il tuo lavoro preferito, le tue preferenze, decidere chi sei, e allora la questione della scelta dei vestiti diventerà semplice. Il ruolo dei vestiti è solo servire la tua vita e te come persona “.
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Le magliette con slogan non sono lo stile di Prada. “I miei pensieri sono complessi. Non sarei mai in grado di esprimerle in una parola “, dice Miuccia. Ma ci sono altri modi per sottolineare un punto. Intervallate dall’utilità can-do dei suoi pezzi in nylon c’erano stampe con il lavoro di disegnatrici di cartoni animati femministe, raffiguranti supereroi femminili che combattono le forze del male. In questo modo Miuccia Prada cerca di difendere i diritti delle donne. Una volta Miuccia ha detto : “Il mio lavoro è trasmettere i miei pensieri attraverso i vestiti”.
LEGGI  Nina Dobrev bella e tenebrosa su Prestige Magazine (FOTO)
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • A proposito, Miuccia ama  collaborare con architetti e artisti per la decorazione delle sue boutique. Pertanto, è letteralmente impossibile passare davanti a un negozio Prada in qualsiasi parte del mondo senza prestarvi attenzione.
  • La casa di moda lavora anche con le moderne tecnologie. Nel 2007, l’LG “Prada Phone” è stato il primo ad essere interamente touch screen. Inoltre, sono passati 6 mesi prima dell’iPhone!
LEGGI  Come sono invecchiati tutti gli 007 che hanno intepretato James Bond?
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Miuccia Prada è una delle poche stiliste a cui non importa i falsi. Lei dice , “Se viene copiato, non me ne importa niente.”
  • Alla domanda su una possibile collaborazione con H&M o Topshop, Miuccia risponde sempre di no. Prada non rilascerà mai vestiti a prezzi accessibili. A Miuccia non piace “l’ idea di una brutta copia di una buona cosa”. “Se avessi un’idea brillante di come rendere la moda molto più economica, ma allo stesso tempo non è una brutta copia di qualcosa, la condividerei sicuramente con il mondo.”
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Nel 2013, la nuova versione di  The Great Gatsby con Leonardo DiCaprio ha preso d’assalto i cinema. Per i costumi, la scenografa e costumista, Catherine Martin, ha collaborato con Miuccia Prada. Tutti i costumi mostrati alle feste sono stati disegnati da Prada.
  • Al  Grand Budapest Hotel , Tilda Swinton, Ralph Fiennes e Willem Dafoe hanno sfoggiato vestiti e borse di Prada.
20+ fatti su Miuccia Prada che spiegano perché il suo marchio è così amato dai guru della moda
  • Durante la sua carriera, Miuccia ha ricevuto molti premi. Ha ricevuto il VH1 Fashion Award per Womenswear Designer of the Year 3 volte ed è stata nominata una delle 100 persone più influenti di Time Magazine nel 2005.
  • Nel 2013, è stata nominata una delle 50 over 50 meglio vestite e nel 2014 è stata elencata come la 75a donna più potente del mondo da Forbes.

Hai qualcosa di Prada? Anche se non lo fai, cosa vorresti avere? Ditecelo nei commenti qui sotto.

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: