martedì, Dicembre 7, 2021
No menu items!

14 film in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi

In  media , $ 9.000 – $ 20.000 vengono spesi per i guardaroba nei film. Questi soldi spesso non sono sufficienti e i costumisti devono lavorare molto duramente per realizzare bei vestiti che possano esprimere correttamente i personaggi.

Siamo sempre interessati ai costumi dei film. A volte sono così impressionanti che ci fanno venire voglia di scoprire chi li ha creati. Oggi abbiamo aperto le porte del backstage di 14 film iconici.

Istinto di base (1992)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Ellen Mirojnick

Catherine Tramell, interpretata da Sharon Stone, è una vera femme fatale. Ma sembra una classica bionda di Hitchcock. I costumisti volevano che i suoi vestiti avessero colori neutri e non le hanno dato abiti rivelatori. E all’inizio indossa un grazioso cardigan beige.

E poi vediamo l’abito iconico della scena dell’interrogatorio. Il colore chiaro non lo rende troppo rivelatore, ma gli spettatori capiscono già che non è così semplice. È una manipolatrice che sa come usare i vestiti a suo vantaggio.

Atomic Blonde (2017)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Cindy Evans

Questo thriller di spionaggio è pieno dell’atmosfera della Germania alla fine degli anni ’80 e gli abiti hanno avuto un ruolo importante in questo. Cindy Evans ha studiato le vecchie foto e ha cercato di mantenere l’estetica della graphic novel in bianco e nero su cui si basa il film.

Questo è il motivo per cui il personaggio principale preferisce il bianco e nero per i suoi vestiti. È la rappresentazione della moda fuori dal tempo ed è molto diversa dagli altri personaggi. A proposito, indossa marchi molto costosi come Max Mara, Dior, Yves Saint Laurent e John Galliano.

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
Charlize Theron, che ha interpretato il ruolo principale, non solo avrebbe dovuto indossare bei vestiti, ma anche fare acrobazie difficili. Fortunatamente, i suoi cappotti non limitavano i suoi movimenti, ma i maglioni dovevano essere attaccati alle sue gonne per consentire scene di combattimento più comode.

The Tourist (2010)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Colleen Atwood

Colleen Atwood ha combinato moda vintage e moderna per creare un mondo di chic senza tempo. Questo è il motivo per cui non ci sono vestiti urlanti nel film, solo colori neutri ed elegante semplicità.

Questo è esattamente ciò che indossa il personaggio principale. Il fatto che nasconda molti segreti è  suggerito non solo dai suoi vestiti ma dai loro dettagli, come i suoi guanti e il rossetto rosso, o il nastro color pesca in vita. Queste piccole cose mostrano agli spettatori che è una donna misteriosa.

Tale of Tales (2015)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Massimo Parrini

Questo designer ha lavorato molto creando molti vestiti per tutti i personaggi, dai contadini ai monarchi. E il compito era piuttosto difficile: i designer dovevano realizzare abiti che sembrassero storici e fantasiosi allo stesso tempo.

I vestiti di Salma Hayek meritano molta attenzione. All’inizio indossa abiti scuri che riflettono i suoi pensieri oscuri. Ma una volta che ha il figlio che ha sempre desiderato, indossa un vestito rosso e nero. L’idea è che l’abito mostri la felicità dentro la regina. A proposito, per realizzare questo vestito sono stati usati ricami, pizzi e bottoni originali del XVIII secolo .

La famiglia Addams (1991)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Ruth Myers
LEGGI  Black Widow, ecco il primo trailer in italiano

Ruth ha deciso che la famiglia Addams dovrebbe assomigliare agli aristocratici. Quindi, la madre della famiglia cambiava vestiti 3 volte al giorno: al mattino indossava un vestito semplice, durante il giorno – qualcosa di più esotico, e alla fine della giornata – il più stravagante che avesse. La sera indossava pizzi e gioielli neri. L’outfit più impressionante era un cappotto con cappuccio basato su abiti dell’era edoardiana.

14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
Inoltre, Ruth voleva che Morticia si muovesse come un’entità ultraterrena. Ha usato corsetti per allungare il corpo del personaggio.
Pretty Woman (1990)
14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
  • Costumista: Marilyn Vance
LEGGI  Black Widow, ecco il primo trailer in italiano

Per capire meglio il personaggio, devi  guardare a 4 dei suoi abiti: un vestito aderente, che scopre l’ombelico con stivali al ginocchio, un abito da cocktail nero, un vestito a pois e un elegante vestito bianco. Mostrano l’evoluzione di una personalità che si rende conto che “Less is more” è un principio che dovrebbe seguire con i suoi vestiti.

Durante la creazione del primo look, Vance si è ispirato a un costume da bagno con un anello di metallo che era popolare negli anni ’70. Questo vestito ha reso il corpo di Julia Roberts più attraente. Marilyn ha trovato gli stivali al ginocchio in una boutique londinese e il famoso berretto le apparteneva.

Casino (1995)

14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
  • Costumisti: Rita Ryack, John Dunn

In uno dei migliori film di Martin Scorsese, l’abbigliamento ha avuto un ruolo davvero importante: sono stati spesi $ 1.000.000 . La parte più difficile è stata creare il guardaroba di Sharon Stone. Ha interpretato un personaggio che amava davvero il lusso e il glamour. Durante il film, indossa 40 abiti diversi che mostrano l’evoluzione sociale del suo personaggio.

All’inizio del film indossa molto oro, abiti lucidi e pelliccia. Quindi, non sorprende che il gangster interpretato da Robert De Niro sia accecato da lei la prima volta che si incontrano.

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
Via col vento (1939)
14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Walter Plunkett

Questo film mostra eventi che durano 15 anni, quindi creare costumi plausibili è stato un  compito difficile . Plunkett ha studiato materiali storici , ha fatto sembrare i tessuti più vecchi di quanto non fossero e ha persino fatto una spedizione per procurarsi le spine che sono state usate al posto degli aghi. E c’era il leggendario vestito fatto di tende di velluto verde che Mammy doveva cucire.

Gangster Squad (2013)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Mary Zophres

In questo film, gli uomini indossano giacche con spalle larghe, magliette di seta, cravatte corte e cappelli larghi: questo è l’abbigliamento che indossavano i cattivi negli anni ’40. Per creare abiti storicamente accurati, Mary Zophres ha svolto alcune ricerche approfondite.

Emma Stone è un punto luminoso in questo film. In una delle scene, indossa un vestito rosso vivo. Il suo look è stato ispirato da un vestito della leggendaria Rita Hayworth. Doveva essere il simbolo del glamour degli anni ’40.

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi

Il mondo non basta (1999)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Lindy Hemming

I costumisti che hanno lavorato ai film di James Bond hanno letto prima la sceneggiatura, poi hanno fatto ricerche sulle tendenze della moda e hanno discusso i vestiti con il regista. Quindi, i vestiti non solo sembravano alla moda, ma hanno anche aiutato a mostrare la natura dei personaggi.

LEGGI  Wonder Woman: come nascono i bambini se le amazzoni sono tutte donne?

L’iconico abito rosso di Elektra King simboleggia la sua rabbia e il suo mantello di seta mostra il suo alto status sociale. Il colore rosso crea l’ illusione che sia solo una bella donna, ma non un pericoloso nemico. L’abito è stato realizzato interamente a mano.

In the Mood for Love (2000)

14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: William Chang

Il regista voleva concentrarsi sui sentimenti dei personaggi e non mostrare come cambia il mondo che li circonda. Questo è il motivo per cui tutto il cambiamento che vediamo sullo schermo riguarda l’abbigliamento dei personaggi principali.

Gli abiti dei personaggi mostrano come vogliono apparire negli occhi degli altri. Ma lentamente, i vestiti di Su iniziano a comunicare il suo stato d’animo e Chow si adatta allo stile del suo amore. C’è una chimica tra Su e i suoi vestiti . Roberto Cavalli e altri famosi designer si sono ispirati ai costumi di questi personaggi.

Coco prima di Chanel (2009)
14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
  • Costumista: Catherine Leterrier

Per ricreare lo stile del leggendario Coco, Leterrier ha esaminato gli archivi fotografici, è andato nei musei e ha cercato i tessuti necessari nei mercatini delle pulci. Gli spettatori hanno scoperto com’era il giovane Coco: talentuoso, brillante, pomposo e molto povero.

LEGGI  Lucas Black tornerà in un film di Fast And Furious
14 film iconici in cui i vestiti dei personaggi erano ben pensati quanto i loro dialoghi
La sua natura non-conformista viene anche mostrato attraverso i suoi vestiti. Mentre altri personaggi sembrano femminili, Coco indossa abiti oversize in stile maschile. Quando gli altri indossano qualcosa di luminoso, Coco sceglie i colori scuri. Grazie ai costumi perfetti e alla grande recitazione di Audrey Tatou, il personaggio principale raggiunge l’impossibile: si veste come un clown ma ha un aspetto sbalorditivo .

Dirty Dancing (1987)

14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
  • Costumista: Hilary Rosenfeld

La trama principale del film è la crescita di Baby. La trasformazione del personaggio da una ragazza timida a una giovane donna sicura di sé è  mostrata attraverso la danza e i vestiti. Questi ultimi diventano più aperti ma non troppo. La costumista ha dovuto fare un ottimo lavoro per creare gli abiti della moda ribelle degli anni ’60.

Johnny ha un ruolo molto importante nella vita della ragazza. Nella leggendaria scena del loro ballo finale, i personaggi sono perfettamente visibili. Johnny indossa una giacca di pelle e una camicia nera: è decisamente un cattivo ragazzo. E Baby indossa un tenero vestito rosa che molte ragazze volevano dopo aver visto questo film.

14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
The Matrix (1999)
14 Iconic Films Where the Characters’ Clothes Were Just As Well-Thought-Out As Their Dialogues
  • Costumista: Kym Barrett

I costumi di questo film non solo lo hanno migliorato, ma hanno anche trasmesso il messaggio. Pensa ai vestiti del mondo reale dei personaggi. Ma in Matrix, potevano indossare tutti i vestiti alla moda che volevano.

Trinity doveva sembrare una macchia d’olio – questo è quello che volevano i registi. Sfida la gravità, appare dal nulla e scompare velocemente. Kym Barrett ha trovato un’ottima soluzione: vestiti in PVC che sembravano perfetti ed erano piuttosto economici.

I vestiti sono stretti ma non rivelano. Sottolineano il ruolo importante di Trinity: non è una tipica ragazza da film, è una combattente in una missione importante.

Presti attenzione all’abbigliamento dei personaggi nei film? Quali abiti da film ti piacciono di più?

ARTICOLI INTERESSANTI SULLO STESSO TEMA:

I più visti della settimana: