Nonostante si sia parlato molto dei dati raccolti dalla società di analisi e come cancellarli da Facebook, come modificare le impostazioni della privacy sui propri profili social, o se addirittura fosse il caso di cancellarsi da Facebook, sabato 24 marzo l’informatico irlandese Dylan Curran ha deciso di scaricare i suoi archivi di Facebook e Google, e di pubblicare una serie di Tweet per mostrare al resto del mondo quali sono, precisamente, i dati conservati dal web. Quello che ha scoperto è inquietante.

Il social network Facebook conserva tutti i tuoi messaggi inviati e ricevuti su Messenger, tutti i tuoi contatti telefonici (sì, non solo i tuoi amici di Facebook), tutti i tuoi messaggi di testo, le registrazioni di tutte le tue chiamate (non le chiamate di Facebook), tutti i tuoi file inviati e ricevuti.

In più, Facebook registra ogni volta che viene effettuato l’accesso al tuo profilo, e da dove, oltre a memorizzare tutti gli adesivi che hai mai inviato. Qui il link Facebook per scaricare l’archivio dei tuoi dati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here